MUSICA

Chitarra

Il programma di studi è concentrato prevalentemente sui i primi passi verso il linguaggio jazz e la sue molteplici sfumature.
Conoscenza degli accordi, scale ed arpeggi (triadi accordi a 4 voci fino ad arrivare ai polychord).
Passando per il jazz arriverò anche alla conoscenza della musica pop soul funk e rock.

Pianoforte

La musica ci accompagna in ogni momento della nostra vita ed è indispensabile perché ci dà libertà, forza e leggerezza. Studiandola otteniamo degli effetti benefici.

Quando ascoltiamo la musica entriamo in contatto profondo con il nostro mondo interiore perché è un viaggio che ci fa ritrovare noi stessi e accende la nostra voglia di vivere. E’ un linguaggio universale che arriva a tutti superando ogni confine.

Suonare uno strumento aiuta a sviluppare le capacità cognitive e relazionali, specialmente nei bambini che dopo un anno di studio migliorano la capacità di lettura, la memoria verbale e visiva.

A tutti coloro che vogliono avvicinarsi allo studio della musica ma sono incerti sul da farsi o insicuri su quale strumento suonare, non c’è a mio avviso strumento più dolce, potente e completo del pianoforte.

Il corso ha lo scopo di condurre i bambini, i giovani e non solo nel fantastico mondo della musica e farla vivere come un linguaggio comune.

Ci sono molti adulti che vogliono imparare a suonare il pianoforte ma hanno il timore di non riuscirci. Non è mai troppo tardi per iniziare.

Suonare il pianoforte non è difficile; qualsiasi attività ha le sue difficoltà che si possono superare se l’impegno è costante altrimenti i risultati arrivano in ritardo. Il consiglio è di studiare anche poco ma tutti i giorni. E’ più importante la qualità del tempo dedicata allo studio che la quantità.

In un percorso di apprendimento come questo si sente soddisfatti ogni volta che si notano i progressi e lo stupore cresce perché magari non si credeva di essere in possesso di determinate capacità.

Uno dei tanti aspetti importanti dello studio del pianoforte è la coordinazione. Quando si suona si sviluppa la capacità di muovere indipendentemente le mani l’una dall’altra. In questo modo si stimolano diverse aree del cervello e leggendo contemporaneamente le note si migliora la coordinazione del movimento mani-occhi.

Suonare il pianoforte incrementa la propria autostima, sviluppa le proprie facoltà, permette di creare, improvvisare, suonare i propri pezzi preferiti con gli amici e rilassarsi imparando.

 

Conduce il laboratorio

M° B. Margarita

Giorni ed orari

Sabato mattina –  Lezioni individuali

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi