TEATRO

RECITAZIONE e ARTE DRAMMATICA

LUNEDI e MERCOLEDI dalle 19.30 alle 22 

oppure

MARTEDi e GIOVEDI dalle 19.30 alle 22

Scuola biennale di avviamento all’arte drammatica e alla recitazione teatrale.

Come è iniziata la “professione dell’attore”? Quali sono le radici epistemologiche di quest’arte? Come si è evoluta e sviluppata la tecnica recitativa e come siamo arrivati allo stile recitativo contemporaneo? Partendo da questi quesiti si sviluppa il percorso esplorativo ed esperienziale sull’arte teatrale dall’antichità ad oggi. Ci concentreremo sull’attore occidentale per comprenderne, oltre agli sviluppi storici, soprattutto le sue caratteristiche di interprete vivo sulla scena in continuo dialogo con il pubblico. Parallelamente alla parte teorica, essenziale per condurre una riflessione sistematica sul teatro e la recitazione, affronteremo insieme un’avventura attiva e partecipativa per scoprire le basi del mestiere, i diversi stili recitativi e le tecniche essenziali dell’attore. L’assunto è che conoscenze e abilità, teoria e pratica, logos e techne possano offrire strumenti indispensabili ad una visione globale ed immersiva.
Il punto di vista teorico/pratico si rispecchia anche nell’approccio apprenditivo visto come un continuum tra dentro e fuori, tra introspezione e socialità. Il “lavoro” attoriale è infatti in eterno equilibrio tra l’esplorazione interiore del sentire sé stessi e il rapporto con l’altro, sia esso il pubblico, il compagno in scena o il ruolo da interpretare.

➡️Programma del corso
• Recitazione tecniche, generi e stili
• Training dell’attore, espressività scenica, teatro danza
• Commedia dell’Arte e uso della maschera
• Impostazione Vocale, canto, dizione

➡️Organizzazione del corso
• Incontri in sala prove
• Realizzazione spettacoli/performance;
• Dispense e approfondimenti teorici
• Tenuta del “Diario di teatro” in forma collaborativa;
• Uscite a teatro “Lo spettatore consapevole”;
• Partecipazione alla vita dell’Associazione.

TEATRO PER BAMBINI

Lunedì 16:15-17:30 (7/11 anni)

Giovedì 17:00/18:30 (7/11 anni)

Venerdì 16:15-17:00 (3/6 anni)

Venerdì 17:00-18:30 (7/11 anni)

 

L’età dell’infanzia è molto importante nella formazione della creatività . Il Teatro può essere considerato un buon espediente per creare attività divertenti ed allo stesso tempo:

  • Ascolto e attenzione;
  • Fiducia e coesione di gruppo;
  • Orientamento spaziale;
  • Memoria;
  • Capacità logica;
  • Linguaggio – voce – ritmo;
  • Percezione sensoriale;
  • Uso creativo del corpo;
  • Creatività.

Disciplina, studio e spirito di collaborazione saranno le regole fondamentali di questo gioco serio chiamato “Teatro”.

TEATRO PER RAGAZZI

Base

Martedì 17:00-18:30

Venerdì 18:30-20.00

Avanzato

Lunedì 19:30-21:00

Mercoledì 19:30-21:00

 

L’età dell’adolescenza porta con se moltissimi cambiamenti: fisici, emotivi, relazionali. Il teatro, inteso come educazione, non solo può essere di stimolo nella creazione artistica e nell’apprendimento di un’arte antica, ma può diventare un mezzo dove i ragassi e le ragazze possono esprimersi liberamente con sè stessi e gli altri.

 Programma :

  • Ascolto e coscienza del ritmo respiratorio;
  • Esercizi di coordinamento e socializzazione;
  • Empatia
  • Arte della parola
  • La parola e il ritmo;
  • Affrontare il pubblico;
  • Movimento Scenico;
  • Esercizi sul palcoscenico per sviluppare la creatività dell’attore;
  • Elementi di Dizione;
  • Studio e messa in scena di un testo teatrale.

TEATRO PER LA TERZA ETÀ

“Teatro³ – alla terza” è un percorso per over 60, per chi ha ancora voglia di mettersi in gioco, scambiare esperienze, condividere un progetto. Fare teatro è anche un momento per stare insieme e divertirsi seriamente. Il progetto intende favorire l’aggregazione promuovendo il teatro quale luogo di incontro e di reale lavoro per la terza età.

Perché il teatro non ha età…

Per fare teatro non è richiesta nessuna particolare abilità fisica, ma soltanto il desiderio di partecipare ad un progetto creativo insieme ad altre persone. Realizzazione di uno spettacolo finale

COMMEDIA DELL'ARTE

IL RECITAR COMMEDIE È LA NOSTR’ARTE

Il percorso vuole fornire all’allievo un assaggio degli elementi di base per il lavoro in maschera sulla costruzione e sviluppo del personaggio in tutti i suoi aspetti, ma anche per l’esercizio dell’improvvisazione in maschera con i compagni, strettamente connesso al lavoro verticale dell’attore sul suo personaggio. In questo modo, oltre a saggiare una modalità di addestramento, l’allievo avrà tempo e modo per cogliere dei principi di fondo che travalicano il codice della Commedia dell’Arte, e si connettono ad un approccio più generale e universale dell’attore con se stesso e la sua professione. Saranno forniti elementi non solo tecnici, relativi al lavoro in maschera e all’improvvisazione, ma anche di attitudine energetica al lavoro dell’attore, che in altri contesti professionali, potrà tenere presente l’esperienza del quanto potenziale minimo, proprio del corpo-extraquotidiano (e quindi scenico), sperimentato grazie all’aiuto dello strumento-maschera.

Programma 

  • Fondamenti di movimento scenico, ritmica, destrutturazione e coordinazione;
  • Colpi di maschera;
  • Presentazione delle maschere;
  • Costruzione delle principali posture;
  • Approfondimento di posture e gestualità;
  • Esercizi di incontro e di propedeutica con la maschera;
  • Tecniche vocali;
  • Dalla deformazione alla composizione;
  • Studio dei linguaggi;
  • Esercizi di improvvisazione su una scena;
  • Studi di prossemica dello spazio.

DIZIONE e LETTURA INTERPRETATIVA

Il corso ha l’obiettivo di favorire il buon utilizzo dell’apparato fonatorio sia dal punto di vista della respirazione e dell’emissione vocale che della dizione.

Il corso è individuale e sarà impostato in base alle esigenze dell’allievo.

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fornire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o cliccando su "Accetta" permetti il loro utilizzo.

Chiudi