La visione di uno spettacolo teatrale, studiato per un pubblico di giovani ed adolescenti, contribuisce allo sviluppo della personalità. Non dobbiamo pensare, infatti, allo spettacolo come a un atto passivo ed eseguito in condizione di immobilità ma come un’esperienza che coinvolge la persona nella sua interezza, soprattutto in questo caso, dove si parla di bambini/ragazzi che si lasciano afferrare e trasportare all’interno della vicenda scenica sino a diventarne parte. Il bambino/ragazzo, infatti, abolisce la quarta parete che lo separa da quanto avviene sul palcoscenico e istituisce un unico spazio comune, in cui attori e spettatori partecipano alla stessa avventura fantastica.

C’ERA UNA VOLTA…LETTURE ANIMATE

MILLY E LULU’ E IL FANTANATALE

SIAMO TUTTI EXTRATERRESTRI

IL VESTITO NUOVO DI SUA MAESTÀ

IL PICCOLO PRINCIPE

CUORE DI CICCIA

X

Utilizzando il sito, accetti l'utilizzo dei cookie da parte nostra. Leggi di più

Questo sito utilizza i cookie per fonire la migliore esperienza di navigazione possibile. Continuando a utilizzare questo sito senza modificare le impostazioni dei cookie o clicchi su "Accetta" permetti al loro utilizzo.

Chiudi